Ogni città nasce da un evento , da una decisione individuale sostenuta da un impegno collettivo disciplinato da regole che dettano norme tecniche e giuridiche al realizzare ed al governare, generatrici di costumanze, tradizioni, rituali e comportamenti condivisi, matrici di cultura e civiltà. L’origine della città di fondazione, sia in età antica che medioevale e moderna costituisce il suo primo grande evento che riassume, nel suo fisico ed organizzativo determinarsi, i caratteri matriciali della complessità urbanistica che pongono in dialettico confronto non solo il “dove”(luogo, spazio), il “quando” (età, tempo) ed il “come” (forma e costumanza) ma anche il “perché” ed il “per chi” che si caratterizzano come i soggetti dominanti della processualità insediativa sin dagli albori delle civiltà.

Pubblicato: 2012-12-23

Recensioni