Un barone e la sua città: la costruzione dell'immagine. Note su Orso Orsini conte di Nola

Luigi Tufano

Abstract


Il saggio esamina la figura di Orso Orsini, conte di Nola e duca di Ascoli, abile e apprezzato condottiero, e uomo politico di primo piano nell’Italia del Quattrocento. Negli ultimi anni, l’abbandono di una prospettiva esclusivamente monarchico-centrica ha indotto gli storici a riconsiderare con maggiore equilibrio il ruolo dei baroni nel Regno Aragonese. Attraverso l’analisi di una molteplicità di fonti, da un lato il contributo offre una prima riflessione sul processo di costruzione dell’immagine che Orso attuò; dall’altro, mostra l’inserimento del conte di Nola in quei network culturali, attraverso i quali si diffusero le riflessioni dell’umanesimo.

Keyword


Regno aragonese; Orso Orsini; Baroni; Umanesimo

Full Text

PDF-IT


DOI: http://dx.doi.org/10.6092/1593-2214/5951

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunina-24072

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.
I cookie utilizzati servono al corretto funzionamento del sito. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookie.
Per maggiori informazioni.


logo FUP

RM Rivista è edita da Firenze University Press, realizzata con Open Journal System e pubblicata dal Centro di Ateneo per le Biblioteche dell'Università di Napoli Federico II. | Direttore responsabile: Andrea Zorzi | ISSN 1593-2214 | © 2000 | Registrazione: Cancelleria del Tribunale di Firenze, n° 5542, 27/12/2006